sabato 25 giugno 2011

COSA STO LEGGENDO



Nel frattempo ho ripreso a leggere, sempre un acquisto di Torino. Affezionata ormai da anni alla Fazi - da prima di Stepheniey Meyer, è una casa editrice che nel genere sbaglia difficilmente le proposte e che cura in modo particolare i suoi libri - mi sono lasciata tentare da "Prigione di neve" di Jan Elizabeth Watson che sembrava avere delle affinità con il genere distopico e mi intrigava molto (un piccolo inciso: chi ama il genere non si deve perdere, sempre della Fazi, "Matched", di Allie Condie, davvero particolare e ricco, un libro che mi ha molto colpito). La trama la potete leggere qui e, essendo la mia lettura appena cominciata (sono a un terzo del libro), non me la sento di commentarlo troppo. Posso solo dire, finora: inizio un po' lento, storia interessante, ancora non è decollato. A breve ulteriori ragguagli. Il prossimo post invece sarà su "Angeli ribelli" di Libba Bray che ho già finito e passato alla mia "amica karmica" che condivide con me questa insana passione.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget